Cosa Fa il Parrucchiere?

Cosa fa il parrucchiere: è colui che cura, taglia i tuoi capelli, diciamo che è colui che ti prende per la testa come nessuno fa. Un parrucchiere è anche un amico che ti consiglia il meglio! 

Il parrucchiere, detto anche acconciatore, hair stylist o barbiere (solo per uomo), è il professionista specializzato in taglio e piega, nell’acconciatura e nel trattamento dei capelli. Interpreta i desideri del cliente per consigliare lo styling e la colorazione più adatti e offre una consulenza qualificata per la salute e la bellezza dei capello. Il parrucchiere può specializzarsi nelle acconciature per uomo, donna o unisex.

In cosa consiste il lavoro di acconciatore/parrucchiere?

Quando una cliente arriva in salone, solitamente come prima cosa il parrucchiere o la parrucchiera la fa accomodare al lavatesta, dove procede con il lavaggio dei capelli, massaggiando il cuoio capelluto e assicurandosi che l’acqua scorra alla temperatura desiderata.

Utilizza shampoo, balsami districanti, olii e altri trattamenti specifici a seconda delle necessità e delle condizioni del capello. Provvede poi al risciacquo e al frizionamento con l’asciugamano.

Dopo il lavaggio, la parrucchiera effettua il servizio richiesto dal cliente: ad esempio il taglio dei capelli, avvalendosi di pettine e forbici, rasoi o altri strumenti specifici per sfoltire o scalare la capigliatura, la messa in piega, la permanente (riccia, mossa o liscia), la rasatura della barba.

A seconda della tipologia di acconciatura richiesta dalle clienti, il parrucchiere può utilizzare spazzole piatte o tonde, applicare mollette e bigodini, e asciugare i capelli con un phon professionale oppure attraverso il casco. Può quindi definire lo styling ricorrendo alla piastra o a ferri arricciacapelli, e infine fissare la piega utilizzando lacche, gel, spray, cere e altri prodotti da applicare dopo l’asciugatura per lucidare, lisciare, donare corpo e volume.

Colorazione e decolorazione dei capelli.

Il parrucchiere deve conoscere molto bene i principi cromatici e la composizione chimica dei prodotti quali tinte, riflessanti, shampoo coloranti, henné e trattamenti decoloranti per la realizzazione di schiariture, mèches, colpi di sole, riflessi, shatush balayage. Deve inoltre essere esperto nelle tecniche per la loro corretta applicazione sul cuoio capelluto.

Al momento della preparazione e della stesura delle miscele coloranti o schiarenti il parrucchiere indossa dei guanti e invita i clienti ad indossare una mantellina e altre protezioni per prevenire macchie sui vestiti o sulla pelle causate dal prodotto.

Durante tutte le fasi di realizzazione dell’acconciatura il parrucchiere deve fare in modo che i clienti si sentano a proprio agio.

Andare dal parrucchiere deve essere un’esperienza piacevole e rilassante e l’acconciatore deve quindi possedere ottime doti comunicative e relazionali per stabilire un dialogo con i clienti, comprenderne i desideri espressi e inespressi e assicurare un risultato finale che sia di loro completo gradimento.

Realizzare un taglio che si adatta ai tratti del viso, un look che valorizza la fisionomia o il colore che le persone desiderano è l’unico modo per fare felici i clienti e fidelizzarli, in modo che tornino di nuovo nel salone.

Scopri i nostri percorsi di formazione qui!

7 pensieri riguardo “Cosa Fa il Parrucchiere?

Rispondi