5 regole da seguire per diventare un barista perfetto

Il barista è il professionista che sta dietro il bancone del bar: prepara e serve caffè, prodotti di caffetteria, cibi dolci o salati e bevande varie e deve seguire 5 regole per diventare un barista perfetto!

Quando si parla di barista, ci si riferisce a una figura professionale legata soprattutto ad un servizio bar diurno. Per quanto riguarda i locali notturni con un bancone da bar (ad esempio discoteche, lounge bar, cocktail bar…), l’operatore incaricato di preparare le bevande è il barman. Spesso barman e barista vengono confusi, invece si tratta di due figure professionali distinte: il barman è un professionista specializzato nella preparazione di cocktail e long drink, il barista invece è specializzato nel reparto caffetteria.

Il sorriso

Un bravo barista deve saper stare bene con la gente. È bello trovare dietro al bancone una persona sorridente, pronta a scambiare due chiacchiere o a rispettare il silenzio di chi è più riservato. Gentilezza e cortesia, affidabilità ed empatia sono doti che non ti possono mancare se vuoi entrare nel cuore dei tuoi clienti.

La pulizia

Come per ogni esercizio adibito alla ristorazione, anche per i bar la pulizia è fondamentale. Fa in modo che il tuo locale sia sempre lindo, rinfresca i bagni più volte al giorno, fa che il bancone e i tavolini siano sempre perfetti in modo da accogliere al meglio i tuoi clienti e adotta sempre in materia di igiene un comportamento esemplare, sia quando sei osservato che quando sei solo.
Ovviamente, anche tu devi essere sempre pulito e in ordine: il tuo aspetto deve riassumere la cura e l’igiene che regnano nel tuo bar.

Prodotti

Un buon locale vende solo cose buone: se vuoi essere un barista perfetto, dunque, scegli con cura le miscele di caffè e i prodotti da offrire ai tuoi clienti. C’è enorme differenza tra cibi freschi e preparati con ottimi ingredienti e quelli surgelati, tra un caffè a regola d’arte e uno preparato con una miscela di poco valore. Una volta apprezzata la qualità che proponi, i clienti non potranno più fare a meno del tuo locale.

Ricorda i gusti dei clienti

Fa sempre colpo sui clienti essere riconosciuti: notare che ricordi i loro gusti è una cosa apprezzata e che fa la differenza. Cerca allora di prestare attenzione a chi hai davanti, ai suoi gesti, alle sue preferenze e memorizza tutto. Coccola in modo particolare gli habitué, offri loro un’accortezza in più: darà loro la bella sensazione di essere “in famiglia” e di non essere un semplice numero.

Passione

Dimostra il tuo entusiasmo per il tuo lavoro studiando e preparandoti sui prodotti che offri ai tuoi clienti: spiega la differenza tra le miscele, preparati sugli aperitivi più alla moda, sui vini che proponi, sugli ingredienti che scegli, sui macchinari che usi. Chi lavora con passione ha un fascino irresistibile sulla gente.

Queste sono 5 regole da seguire per diventare un barista perfetto. Nel frattempo, scopri i nostri percorsi di formazione qui.

2 pensieri riguardo “5 regole da seguire per diventare un barista perfetto

Rispondi