Estetista: compiti, mansioni e competenze

L’estetista è una professionista esperta in trattamenti esteticicosmetici e make-up: è la figura di riferimento per il trattamento del corpo a fini estetici.

Cosa fa di preciso l’estetista nel suo lavoro? Vediamo:

I servizi che un’estetista può effettuare sono molteplici: ceretta ed epilazione, maschere e trattamenti viso e corpomassaggi relax, trattamenti anti-agemanicure, pedicure, trattamenti abbronzanti.

Oltre a offrire una varietà di trattamenti estetici e di bellezza, alcune estetiste si occupano anche di ricostruzione unghie applicazione di unghie finte (onicotecnica), o di servizi di make up professionale: allungamento ciglia, make up permanente o semi-permanente, trucco sposa e per altre occasioni speciali.

Esistono poi qualifiche e specializzazioni che permettono all’estetista di svolgere analisi della pelle ed effettuare particolari trattamenti estetici anti-età o per combattere inestetismi della pelle come acne o cellulite: ad esempio terapie con uso del laser o di apparecchi a ultrasuoni, microdermoabrasione, ossigenoterapia, trattamenti a luce pulsata, con elettrostimolatori ecc. Nel caso dovesse rilevare problematiche di carattere clinico, l’estetista non può effettuare trattamenti sanitari, ma indirizza il cliente da un medico specialista, come il dermatologo.

In base alle esigenze della clientela (soprattutto donne ma anche uomini), l’estetista propone ed effettua i diversi servizi disponibili. Consiglia i clienti sui prodotti più indicati per migliorare l’aspetto estetico e per la cura quotidiana del proprio corpo (cremelozionimaschere di bellezzascrub, smalti, trucchi e altri prodotti), incoraggiandoli ad acquistare i cosmetici e i pacchetti di trattamenti estetici in vendita nel salone di bellezza.

Oltre alla conoscenza delle tecniche manuali e all’uso degli strumenti necessari per i vari trattamenti, l’estetista deve quindi avere ottime doti relazionali ed empatiche, necessarie per instaurare un rapporto di fiducia con la clientela, e abilità commerciali, per vendere i servizi e i prodotti offerti dal proprio centro estetico.

Spesso le estetiste sono poi coinvolte in diverse mansioni legate alla gestione operativa dell’attività commerciale: ad esempio tenere l’agenda degli appuntamenti dei clienti, gestire il pagamento dei servizi prestati, pulire gli ambienti secondo gli standard igienico-sanitari in vigore e sterilizzare gli strumenti utilizzati, effettuare l’inventario dei prodotti presenti e ordinare i cosmetici secondo le esigenze del salone.

Dove lavora l’estetista? Solitamente svolge le proprie mansioni in centri esteticisaloni di bellezzaspa e stazioni termalicentri massaggisolarium, in profumerie e negozi di make up, oppure in hotel strutture ricettive dotate di un’area bellezza e wellness. Lavora come dipendente o come libera professionista, spesso in collaborazione con altri professionisti del settore estetico come parrucchieri e massaggiatori. In alcuni casi, offre i propri servizi come estetista a domicilio, portando con sé i prodotti e gli strumenti necessari per effettuare i trattamenti richiesti a casa dei clienti.

L’orario di lavoro dell’estetista di solito si adegua ai ritmi e alle esigenze del centro in cui è inserita: ad esempio, saloni di bellezza particolarmente grandi o con notevole afflusso di clienti possono richiedere ai dipendenti di lavorare su 2/3 turni per offrire trattamenti anche in orari serali e durante i fine settimana. Nel caso delle estetiste a domicilio invece l’orario è concordato direttamente con la clientela.

Scopri come diventare estetista con i nostri percorsi di formazione.

3 pensieri riguardo “Estetista: compiti, mansioni e competenze

Rispondi