ALTERAZIONI DELL’UNGHIA

  1. Alterazioni del colore. Prima di eseguire un trattamento estetico è necessario un esame accurato delle unghie. Le unghie possono subire alterazioni che ne mutano il colore, la forma e la crescita. Il colorito dell’unghia sana e normale è roseo.

Colorito rosso: quando il contorno ungueale si arrossa e si gonfia può indicare una infezione batterica o un’allergia.

Colorito bluastro o cianotico: se riguarda una sola unghia può essere la conseguenza di un trauma, ma quando riguarda tutte le unghie può essere sintomo di disturbi cardiaci o cattiva circolazione.

Colorito giallo: l’ingiallimento della lamina ungueale e l’indebolimento di essa possono essere causati dalla continua applicazione dello smalto colorato. Nei fumatori si può notare questo problema. Il colorito giallo a volte è causato da squilibri organici come itterizia, disturbi del fegato e della cistifellea.

Colorito scuro: può dipendere dal contatto con sostanze coloranti come vernici, tinte per capelli ecc., oppure da intossicazioni generali da farmaci.

Colorito verde: può dipendere da muffe (derivanti per esempio da una scorretta ricostruzione delle unghie) oppure da infezioni nel sangue e negli organi.

Colorito pallido: anemia o clorisi.

Guarda il centro di Viterbo via Richiello qui.

Rispondi