Pietro Paolo Raspini: inventiva, semplicità e stagionalità

Al Dieci Sediepunta sulla genuinità senza menù: Pietro Paolo Raspini cucina prendendo spunto da ciò che la spesa giornaliera gli suggerisce. Precedentemente studente della CPFP Alberghiera Viterbo, punta sull’essenziale, sul gusto e sulla tradizione del territorio, in sole “Dieci sedie” (ma non è vero, sono di più!).

4 pensieri riguardo “Pietro Paolo Raspini: inventiva, semplicità e stagionalità

Rispondi