Iscrizioni online

Le domande di iscrizione al 1° anno dei percorsi di qualifica triennale, per ragazzi in uscita dalla terza media, possono essere presentate esclusivamente online dalle ore 8:00 del 4 gennaio 2021 alle ore 20:00 del 25 gennaio 2021.

I nostri centri offrono un servizio di supporto alle famiglie per chiarimenti relativi alla procedura di iscrizione e per assistenza nel caso siano prive di strumentazione informatica, su appuntamento, chiamando ai seguneti numeri:

CPFP Alberghiera Viterbo 0761.223044 – Codice centro: VTCF00400v

CPFP Capranica 0761.678644 – Codice centro: VTCF002007

CPFP Civita Castellana 0761.513751 – Codice centro: VTCF00100B

CPFP Viterbo via Richiello 0761.250814 – Codice centro: VTCF003003

Il servizio

Il servizio consente alle famiglie di presentare la domanda di iscrizione online per i propri figli al primo anno di corso della scuola dell’obbligo (primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado/CFP).

Con questo servizio è possibile dichiarare tutte le informazioni anagrafiche e di contatto richieste per l’accesso all’applicazione e necessarie per compilare tutte le informazioni richieste per l’espletamento della domanda di iscrizione.

L’utilizzo dell’applicazione Iscrizioni on line è obbligatorio per tutte le scuole statali, escluse le scuole dell’infanzia, ma è facoltativo per le scuole paritarie. Se la scuola prescelta è una scuola paritaria che non ha aderito alle Iscrizioni on line, il sistema avvisa con un messaggio. In questo caso si dovrà prendere contatti direttamente con la scuola.

Per l’anno scolastico 2017/2018, il servizio di Iscrizioni on line per i percorsi erogati dai Centri di Formazione Professionale (CFP) è stato attivato per le Regioni: Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sicilia e Veneto, che hanno aderito al progetto.

Chi può utilizzarlo

Il servizio può essere utilizzato da tutti coloro che hanno il titolo legale per iscrivere gli alunni alle classi prime delle scuole primarie e/o secondarie e ai corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) presso i Centri di formazione professionale delle regioni (CFP).

Non sono presenti vincoli tecnici per la presentazione della domanda di iscrizione.

Cosa serve per utilizzarlo

Per accedere al servizio “Iscrizioni on line” è necessario possedere le credenziali di accesso. Al primo accesso, l’applicazione chiede di integrare i dati di registrazione con i dati di abilitazione al servizio che saranno utilizzati per la domanda di iscrizione. E’ possibile accedere al servizio anche mediante credenziali SPID.

Nel modulo d’iscrizione alcuni dati richiesti sono obbligatori, ovvero necessari per l’iscrizione e comuni a tutti i modelli; altri dati, invece, sono facoltativi e richiesti  dalla scuola/CFP per offrire il migliore servizio e consentire alle famiglie di fare scelte diverse all’interno dell’offerta formativa della scuola/CFP prescelto.

L’accoglimento della domanda d’iscrizione potrebbe essere subordinato al possesso di specifici requisiti di precedenza, stabiliti dal Consiglio d’Istituto della Scuola scelta e pubblicati all’inizio del modello di domanda e su “Scuola in Chiaro”. Per questa ragione è opportuno fornire tutti i dati richiesti nel modulo online.

Disponibilità del servizio

Il servizio delle Iscrizioni on line è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni, compresi il sabato e la domenica, nel periodo temporale cominicato dal MIUR ogni anno e diffuso dai principali media (generalmente si svolge nei mesi di gennaio e febbraio).

Quanto costa

Il servizio di presentazione della domanda è gratuito.

Informazioni aggiuntive

Come viene comunicato l’esito

L’utente, a fronte della compilazione e del successivo inoltro della domanda, riceve una mail di notifica nella casella privata indicata al momento della registrazione/abilitazione al servizio delle iscrizioni on line. Tale notifica vale come comunicazione formale della ricezione della domanda da parte della prima scuola di destinazione scelta nel modello di iscrizione.

Dove viene pubblicato l’esito

Oltre alla mail di notifica inviata alla casella privata, l’esito dell’inoltro della domanda è presente anche nella’apposita sezione dell’applicazione.

Dopo l’inoltro della domanda alla scuola prescelta, è possibile seguire il suo corso dalla homepage di Iscrizioni on line nella sezione dedicata, “Visualizza Situazione Domande”.

Qualora la domanda non potesse essere accettata dalla scuola prescelta o nel caso fosse smistata ad altra scuola, l’utente riceverà via mail, agli indirizzi di posta elettronica comunicati, la notifica del corrispondente evento.

Tutte le variazioni di stato della domanda saranno notificate via e-mail agli indirizzi forniti nella fase di registrazione.

Alunni con cittadinanza non italiana
Agli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana, ai sensi dell’articolo 45 del DPR 394/1999.

Alunni con disabilità

Le iscrizioni degli alunni con disabilità effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione al centro di formazione prescelto della certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale, predisposta a seguito degli accertamenti collegiali previsti dal DPCM 23 febbraio 2006, n. 185.
Nello specifico, è necessario fornire:
  1. copia del verbale INPS aggiornato;
  2. certificazione per l’integrazione Scolastica (CIS) aggiornata e con chiara indicazione della necessità di assegnazione dell’assistenza specialistica;
  3. certificato di idoneità alla frequenza dei laboratori e all’utilizzo della relativa strumentazione professionale (per le qualifiche dei settori: ristorazione, produzioni alimentari, benessere).

Criteri di precedenza per le iscrizioni ai primi anni di IeFP 2021/2022

In base a quanto stabilito dalla circolare REGIONE LAZIO REGISTRO UFFICIALE U.1055325 del 03/12/2020, i criteri di precedenza nell’ammissione sono i seguenti:
a) domande sostenute coerentemente da giudizio di orientamento da parte della scuola secondaria di 1° grado
b) domande sostenute da richiesta supportata da segnalazione da parte dei servizi sociali
c) domande presentate da studenti diversamente abili (art.4 della legge regionale 5/2015) o disturbi specifici di apprendimento*
d) vicinanza della residenza dell’alunno al centro di formazione o particolari impegni lavorativi dei genitori
e) presenza di fratelli o sorelle già frequentanti il centro di formazione.
*In base a quanto previsto dalla circolare della Regione Lazio, saranno ammessi a frequentare ciascuna delle prime annualità dei percorsi IeFP al massimo n. 2 alunni con certificazione ai sensi della legge 104/92, di cui uno in situazione di gravità (art. 3 comma 3), e al massimo n. 3 alunni con certificazione ai sensi della legge 170/2011. Le suddette ammissioni sono subordinate alla presentazione da parte della famiglia dell’allievo di idonea documentazione sanitaria prevista dalla normativa, compresa apposita valutazione di idoneità alla frequenza dei laboratori e all’utilizzo della relativa strumentazione professionale, rilasciata dal servizio di neuropsichiatria che ha in carico l’alunno. 
Alunni con disabilità
Le iscrizioni degli alunni con disabilità effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione al centro di formazione prescelto della certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale, predisposta a seguito degli accertamenti collegiali previsti dal DPCM 23 febbraio 2006, n. 185.
Nello specifico, è necessario fornire:
  1. copia del verbale INPS aggiornato;
  2. certificazione per l’integrazione Scolastica (CIS) aggiornata e con chiara indicazione della necessità di assegnazione dell’assistenza specialistica;
  3. certificato di idoneità alla frequenza dei laboratori e all’utilizzo della relativa strumentazione professionale (per le qualifiche dei settori: ristorazione, produzioni alimentari, benessere).
Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)
Le iscrizioni degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA) effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione al centro di formazione prescelto della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni.
Alunni con cittadinanza non italiana
Agli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana, ai sensi dell’articolo 45 del DPR 394/1999.
Si precisa che, per l’iscrizione di allievi con disabilità e disturbi specifici di apprendimento, oltre ai precedenti criteri, costituirà criterio di precedenza nell’ammissione la consegna in segreteria della documentazione sanitaria aggiornata entro il 08/02/2021.

6 pensieri riguardo “Iscrizioni online

Rispondi